Ti diamo tanti contenuti. Senza pubblicità. Senza spiarti. Dai una mano. Grazie.

Home > Indice audiolibri > Audiolibro: Orlando furioso di Ludovico Ariosto

"Orlando furioso" di Ludovico Ariosto
Titolo: Orlando furioso
Autore: Ludovico Ariosto
Genere: Poema cavalleresco
Abstract: Audiolibro del poema cavalleresco "Orlando furioso" di Ludovico Ariosto.
Descrizione:

"Orlando furioso" è un poema cavalleresco di Ludovico Ariosto. La prima edizione completa risale al 1532.

L'opera è strutturata in 46 canti in ottave, costituiti complessivamente da 38.736 versi.

Il protagonista è Orlando, che dà il titolo all'opera.
Le vicende principali narrate nel volume sono tre: la guerra tra musulmani e cristiani; le vicende di Angelica, bellissima dama, contesa da vari amanti, tra cui Orlando; l'amore di Ruggero, un combattente pagano, e Bradamante, guerriera cristiana.

Il poema, che si propone come seguito di "Orlando innamorato" di Matteo Maria Boiardo, si allaccia alla tradizione del ciclo carolingio e in parte di quello bretone.

Voce di: Denise Mereu
Formato: MP3, 64 Kbit, 44,1 Khz, canali: 1
Files: 1 files MP3, o CD-audio, o CD-MP3
DRM: No
Data: 2009-10-08, alle 21:17:00
eBook: leggi
Audiolibri di: Ludovico Ariosto
Orlando furioso
Poema cavalleresco
Audiolibro del poema cavalleresco "Orlando furioso" di Ludovico Ariosto.
I libri catalogati di Ludovico Ariosto:
Cinque canti
Il Negromante (1509)
La Lena (1528)
Orlando furioso (1532)
Orlando Furioso
Satire (1517-1525)
Citazioni di Ludovico Ariosto:
Che tosto o buona o ria che la fama esce... [leggi]
Piccola è questa casa, ma sufficiente pe... [leggi]
[NDR|Su Ippolito d'Este] ... [leggi]
Ecco il giudicio uman come spesso err... [leggi]
Oh gran bontà de' cavalieri antiqui!... [leggi]
Pel bosco Ferraú molto s'avvolse,| e... [leggi]
Né tempo avendo a pensar altra scusa,... [leggi]
La verginella è simile alla rosa... [leggi]
Che chi ne l'acqua sta fin alla gola... [leggi]
Forse era ver, ma non però credibile,... [leggi]
Ingiustissimo amor, perché sì raro... [leggi]
Questo disir, ch'a tutti sta nel core... [leggi]
Ma ne li vizi abominandi e brutti... [leggi]
La bella terra che siede sul fiume,... [leggi]
Quantunque il simular sia le più volt... [leggi]
Perché si de' punir donna o biasmare,... [leggi]
Ben s'ode il ragionar, si vede il vol... [leggi]
Miser chi mal oprando si confida... [leggi]
Come aviene a un disperato spesso,... [leggi]
Pareami aver qui tutto il ben raccolt... [leggi]
Donna sì laida, che la terra tutta... [leggi]
Ho perduto l'onor, ch'è stato peggio;... [leggi]
Non comincia Fortuna mai per poco,... [leggi]
Ben ch'esser donna sia in tutte le ba... [leggi]
Io credea e credo, e creder credo il... [leggi]
L'amante, per aver quel che desia,... [leggi]
Bene è felice quel, donne mie care,... [leggi]
Che fossi fatto in quarti, arso o imp... [leggi]
Che ben fu il più crudele e il più di... [leggi]
E spenta ogni pietà, strage nefanda... [leggi]
Dirò insomma, ch'in lei dal capo al p... [leggi]
A tutti par che quella cosa sia,... [leggi]
Fu il vincer sempre mai laudabil cosa... [leggi]
O d'ogni vizio fetida sentina,do... [leggi]
Che sarebbe pensier non troppo accort... [leggi]
[NDR|riferendosi ad Orazio Coclite... [leggi]
Alcun non può saper da chi sia amato... [leggi]
Le donne son venute in eccellenza... [leggi]
A donna non si fa maggior dispetto,... [leggi]
Il consiglio del mal va raro invano.... [leggi]
Amor, con che miracolo lo fai,ch... [leggi]
Chi mette il piè su l'amorosa pania,... [leggi]
Senza il pane discerner da le giande,... [leggi]
L'animo è pronto, ma il potere è zopp... [leggi]
Di più direi; ma di men dir bisogna... [leggi]
Gli è teco cortesia l'esser villano... [leggi]
Mettendolo Turpino, anch'io l'ho mess... [leggi]
Se piú che crini avesse occhi il mari... [leggi]
Non conosce la pace e non l'estima... [leggi]
Michel, più che mortale, Angel divino... [leggi]
[NDR|Melfi] La ricca te... [leggi]
Del re de' fiumi tra l'altiere corna... [leggi]
Temerità per certo e pazzia vera... [leggi]
Ove femine son, son liti e risse... [leggi]
Bestemmiando fuggì l'alma sdegnosa... [leggi]
E levar questa donna anco ti voglio;... [leggi]
E quel che non si sa non si de' dire,... [leggi]
Ma 'l popolo facea, come i più fanno,... [leggi]
''Natura il fece, e poi ruppe la stampa.... [leggi]
O città bene avventurosa......la... [leggi]
Or che s'aspetta? Soccorrer qui, non... [leggi]
Soverchia nel Furioso, la materia d'amor... [leggi]
Il Tasso piacerà sempre più alle anime r... [leggi]
L'Ariosto significò la commedia umana qu... [leggi]
Poeta grandissimo, Ariosto non fu certo... [leggi]
Se l'Ariosto fosse stato un filosofo, o... [leggi]
«Signore e signori, c'era una volta un c... [leggi]
Tutti gli altri nostri poeti o moderni o... [leggi]

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No