Inizio > Indice articoli > Articolo: La salute mentale dei rifugiati

Titolo:La salute mentale dei rifugiati
Autore:Risorsa esterna
Tipo:Comunicato Stampa
Pubblicato il:2011-09-30
:

1495 visualizzazioni

Manuale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità preparato in collaborazione con l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati.

LA SALUTE MENTALE DEI RIFUGIATI (titolo originale : "Mental Health of refugees")
autore: AA.VV - edizione italiana a cura di Giuseppina Labellarte
anno 2000
ISBN 88 7266 049 1
Euro 25,00

Argomenti: psichiatria, psicologia, sociologia
Destinatari: volontari e operatori sanitari impegnati nel primo soccorso, operatori di comunità, psicologi, psichiatri, insegnanti


Manuale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità preparato in collaborazione con l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati.
Fornisce criteri e strumenti utili per riconoscere e trattare i problemi di salute mentale dei rifugiati con la consapevolezza che l'intervento nel campo della salute mentale può e deve inserirsi a pieno titolo tra gli interventi di tipo umanitario.
Quest'ultimo si deve basare su concetti fondamentali come l'importanza dell'atteggiamento di rispetto e apertura verso le altre culture e le loro usanze (con particolare attenzione alla medicina tradizionale), la promozione dell'autonomia come risorsa per la salvaguardia della salute mentale e fisica, e la valorizzazione del gruppo di appartenenza come risorsa terapeutica.
Il manuale si compone di dieci moduli, ciascuno introdotto dagli obiettivi di apprendimento che si vogliono conseguire.
Consigli pratici, checklist, esempi di test per il counselling, individuazione delle singole tappe per elaborare un piano di trattamento, sono alcuni degli elementi che contribuiscono a fare del manuale un chiaro e pratico strumento di lavoro.

Per maggiori informazioni: Maura Lugano - Ufficio Stampa - Editoriale Fernando Folini, tel. e fax 0131 807001, luganom@edifolini.com.

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!